Il jeans dei millenial è fashion e sostenibile

6 Marzo 2019 – La nuova generazione è sempre più attenta all’ambiente e al rispetto dei valori di sostenibilità, per questo motivo le aziende del fashion sono molto interessate ad avere una svolta green. Il blue jeans è un prodotto antico e noto per consumare troppa acqua, fino a 150 litri per paio. Nel 2009 è stata fondata ad Amsterdam l’House of Denim, un’organizzazione no-profit con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale, studiare tecniche di innovazione per riunire tutte le compagnie del denim (il particolare cotone dei jeans) verso un’unica tendenza di produzione sostenibile. Grazie alla ricerca di House of Denim e aziende produttrici, per la prima volta si affaccerà sul mercato un jeans 100% riciclato. Il filo per cucire è ottenuto da bottiglie di plastica riciclate, l’uso della tecnologia laser e le lavatrici Made in Italy ecologiche consentiranno di consumare meno energia e acqua nel processo produttivo. La tecnologia ha rivoluzionato il processo manifatturiero e la digitalizzazione la distribuzione, riducendo anche dell’80% i campioni prodotti. Per produrre un jeans basteranno 10 litri d’acqua anziché 150.

Archivio News

Non sei registrato?? Crea un account


Log in

Password dimenticata?

Already registered? Log in


Register

Password dimenticata?

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com