Messico: Woman4Climate per il ruolo delle donne nella lotta ai cambiamenti climatici

La lotta contro il riscaldamento globale è ripartita ieri da Città del Messico dove si è svolta la conferenza “Woman4Climate”, arrivata alla sua seconda edizione. L’obiettivo è quello di promuove il ruolo delle donne nella lotta contro i cambiamenti climatici. Per perseguire questo punto verranno sostenute 500 giovani donne che propongono piani di innovazione, sul tema dei cambiamenti climatici, che dovranno essere portati a termine entro il 2020. All’evento, promosso dalla rete C40 (network che raccoglie intorno a se più di 80 città di tutto il mondo che sono impegnate attivamente nella lotta al riscaldamento globale) hanno partecipato donne d’affari, sindache, innovatrici e attiviste di tutto il mondo. A rappresentare l’Italia la sindaca di Roma Virginia Raggi, che con un tweet ha sottolineato come l’Italia torni ad essere protagonista nel dibattito…

Leggi tutto

Gli scarti del caffè? Possono diventare carta e cosmetici

Cosa si può ricavare dai residui della lavorazione del caffè? Carta e prodotti cosmetici secondo gli auguri della scienza. In particolare, è il tema che si è posto il gruppo di ricerca che coinvolge l’Istituto di scienze e tecnologie molecolari del CNR, insieme all’Università di Milano e a Eurac Research. La sperimentazione, nel dettaglio, è volta a studiare il possibile riutilizzo dello scarto industriale della tostatura del caffè, chiamato silverskin. Si tratta di un materiale organico, sottile e dalla consistenza soffice, che gli studiosi vorrebbero poter sfruttare per la realizzazione di carta (come additivo) e prodotti per l’industria cosmetica in modo sostenibile. Una finalità, quest’ultima, essenziale nell’elaborazione del progetto, che vede impegnati gli esperti di energia di Eurac Research proprio nella valutazione della sostenibilità ambientale del riuso industriale dello scarto del…

Leggi tutto

In viaggio il Treno Verde di Legambiente per un’Italia più sostenibile

Energia pulita, efficienza energetica e innovazione: è partito ieri dalla stazione Termini a Roma il Treno Verde, l’iniziativa condotta da Legambiente e dal Gruppo Ferrovie dello Stato italiane per raccontare la sostenibilità agli italiani. In questa 30ª edizione i temi affrontati nelle stazioni italiane saranno quelli della rivoluzione energetica: si parlerà di energia pulita, delle reti elettriche intelligenti, dell’efficienza e della mobilità sostenibile. Tutto in vista del raggiungimento dell’obiettivo europeo sul taglio delle emissioni di gas entro il 2030 (che impone una diminuzione del gas serra del 55% rispetto al 1990 e del 100% nel 2050). Le 12 tappe lungo la Penisola, previste per il Treno Verde, saranno una importante occasione di incontro per studenti e cittadini con le esperienze virtuose che guardano a un modello energetico più giusto e sostenibile.…

Leggi tutto

Obsolescenza programmata, il forcing legislativo della Francia

In Francia fanno sul serio. Arriverà prossimamente l’etichetta che attesterà durata, riparabilità e robustezza dei dispositivi tecnologici. Una novità, che sarebbe introdotta dal 2020, finalizzata al contrasto del fenomeno industriale noto come obsolescenza programmata. Un’espressione in sostanza che fa riferimento alla strategia industriale volta a definire il ciclo vitale di un prodott in modo da limitarne la durata a un periodo prefissato. Una scelta commerciale che naturalmente determina un consumo di risorse che sarebbe possibile evitare se i prodotti fossero progettati per durare di più o essere reimpiegati. Il progetto voluto dal Governo francese è ancora in fase di bozza, tanto che dovrà essere avviato ad una consultazione popolare, prima di trasformarsi in disegno di legge. La nuova legislazione prevederebbe inoltre l’obbligo, per tutti i riparatori di prodotti tecnologici, di fornire…

Leggi tutto

E’ arrivato in Italia TEDxYouth

E’ arrivato in Italia TEDxYouth! L’evento organizzato da e per i giovani, con l’obiettivo di favorire una concezione positiva e un uso costruttivo della rete, sviluppando progetti da condividere, su scala nazionale, tramite il portale dedicato e i social network collegati. 11 gli speaker, tutti under 20, sono saliti sul palco dell’Opificio Golinelli per TEDxYouth@Bologna, il concorso-evento che premia le idee di valore dei ragazzi di età compresa tra i 14 e 18 anni. TEDxYouth@Bologna2018 ha presentato una combinazione di relatori dal vivo e proiezioni di TEDTalks, coinvolgendo i protagonisti degli istituti superiori italiani (studenti, docenti, genitori). L’evento ha permesso alle scuole di far emergere fra gli studenti i migliori talenti ideativi e creativi, che hanno saputo coniugare tecnologia e capacità di visione, conoscenze e possibili applicazioni a tutti i campi…

Leggi tutto

Efficienza energetica 2020: l’Italia riduce consumi più della media europea

Obiettivo dell’Unione Europea per il 2020, rispetto al consumo energetico dei Paesi membri, è di ridurre il consumo interno del 20% raggiungendo un consumo di energia primaria – la domanda totale di energia di un Paese – non superiore a 1.483 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) e un consumo finale di energia – l’energia effettivamente consumata dagli utilizzatori finali – non superiore a 1.086 Mtep. Dal rapporto Eurostat sull’efficienza energetica del 2016, si evidenzia come dal 1990 la distanza dall’obiettivo dei consumi energetici abbia subito importanti variazioni: il 2006 è stato l’anno in cui si è registrata una maggiore lontananza dall’obiettivo fissato per il 2020 con un livello di consumo di 1.723 Mtep (16,2% in più), mentre il consumo minimo è stato registrato nel 2014 con 1.509 Mtep, pari…

Leggi tutto

Torna l’allarme per gli Oceani: trovate grandi quantità di microplastiche

Questa volta a pagare il prezzo dell’inquinamento marino da microplastiche è l’Oceano Indiano nel quale, in un’area estremamente remota, sono state rinvenute delle concentrazione di microplastiche per un totale di 42 micro particelle per metro cubo. Una quantità molto elevata se si considera la lontananza di queste zone dalle coste abitate. A dare l’allarme è l’analisi effettuata dai ricercatori del Geomar Helmholtz Centre for Ocean Research che ha analizzato dei campioni prelevati da un vascello oceanografico nel corso della regata “Volvo ocean race” che si svolge ogni tre anni intorno al mondo. Dal rilevamento si evidenzia inoltre come le aree più vicine ai Paesi industriali siano le più inquinate. Oltre all’Oceano Indiano, a risultare maggiormente contaminate sono le aree dell’Oceano Atlantico e del Mar Mediterraneo, nel versante europeo, con concentrazioni comprese…

Leggi tutto

Una multietichetta ecologica rivela l’impatto ambientale di ciò che compriamo

Un’etichetta con le informazioni utili per conoscere il risultato che le proprie scelte di acquisto avranno sull’ecosistema. Si chiama eLabel!, il nuovo strumento che risponde alle domande essenziali riguardo l’impatto dei prodotti che comperiamo. Quante e quali risorse rinnovabili sono state utilizzate nel processo di produzione? La filiera è verde? fornitori? Le merci che riporteranno la targhetta avranno una tabella informativa con dati che descriveranno nel dettaglio l’impatto sull’ambiente. Il principio è analogo a quello che portò alla pubblicazione dei valori nutrizionali sui prodotti alimentari: allora la finalità fu quella di rendere trasparente la loro composizione, oggi invece è quella di chiarire i loro effetti, i risultati che avranno una volta consumati. Grazie a questo innovativo sistema di multietichette, i consumatori saranno messi nelle condizioni di poter optare per la scelta…

Leggi tutto

Anche l’agricoltura diventa smart

Anche l’agricoltura diventa smart. Agricoltura 4.0 è l’evoluzione digitale del settore che indica il collegamento delle tecnologie sul campo a internet, alla condivisione di dati e informazioni non solo tra macchine, ma anche tra operatori diversi della filiera. In principio, agli inizi del ventesimo secolo, l’agricoltura si trovava allo stadio 1.0 con un sistema produttivo a elevato impiego di manodopera; nei primi anni cinquanta arrivò l’agricoltura 2.0 e la “rivoluzione verde”, ovvero l’impiego di fertilizzanti chimici e fitofarmaci che permise un aumento della produttività; la fase 3.0 identifica l’ ‘agricoltura di precisione’, apparsa negli anni novanta e resa possibile grazie all’utilizzo di strumenti di geolocalizzazione satellitare per guidare il lavoro delle macchine agricole. Un documento pubblicato da CEMA – European Agricoltural Machinery spiega alcuni fattori che hanno condotto alla fase 4.0…

Leggi tutto

Obiettivo sostenibilità architettonica

In vista del termine previsto nel 2050 per la realizzazione di edifici carbon natural si mira a investire in costruzioni che puntino al massimo dell’efficienza energetica. Le innovazioni nell’edilizia e nell’architettura stanno dando vita a una nuova sostenibilità economica.Già oggi gli edifici green riescono a dare un supporto notevole al contenimento dell’impatto ambientale, ma questo non è più sufficiente. Grande nemico è il carbonio, elemento che viene emesso quando i prodotti per l’edilizia vengono estratti, prodotti e trasportati: rappresenta il 10% delle emissioni globali. Elementi costruttivi che caratterizzeranno questo nuovo tipo di sostenibilità architettonica sono quelli naturali come il legno, la paglia, la canapa e alcune fibre naturali, ma anche le innovazioni e i nuovi prodotti cementizi (più sostenibili rispetto al tradizionale calcestruzzo).Considerando che gli edifici rappresentano una delle minacce più…

Leggi tutto

Non sei registrato?? Crea un account


Log in

Password dimenticata?

Already registered? Log in


Register

Password dimenticata?

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com