Venezia 76: il Green Drop Award a J’accuse di Polanski

12 settembre – Per l’ottavo anno consecutivo la sostenibilità è protagonista del Festival del cinema di Venezia grazie al Green Drop Award, il premio che Green Cross Italia, ONG internazionale, assegna al film in gara che meglio interpreta i valori dello sviluppo sostenibile, dell’ecologia e della cooperazione fra popoli.

Vincitore dell’edizione 2019 è il film di Roman Polanski J’accuse dedicato al caso Dreyfus, un ufficiale dell’esercito francese che viene pubblicamente degradato e condannato all’ergastolo perché accusato di aver agito come spia per la Germania. Il film ha convinto la giuria perché, oggi più che mai, risulta fondamentale denunciare i cambiamenti climatici e ogni forma di ingiustizia. La goccia di vetro di Murano soffiato dal maestro Simone Cenedese, è stato consegnato da Stefania Sandrelli, presidente della giuria di questa edizione, al produttore del film, Luca Barbareschi.

Nel corso dell’ottava edizione del Green Drop Award sono stati conferiti altri premi: al film “A mano disarmata” del regista Claudio Bonivento è andata l’edizione speciale del Green Drop Award “Ecologia e Cultura” per il suo particolare valore civico, mentre al regista Terry Gilliam è stato consegnato il Green Drop Award alla carriera per il suo cinema che ci mette in guardia sui rischi della cattiva scienza.

Archivio News

Non sei registrato?? Crea un account


Log in

Password dimenticata?

Already registered? Log in


Register

Password dimenticata?

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com